FUE
TRAPIANTO DI SOPRACCIGLIA

Il trapianto di sopracciglia è una procedura chirurgica minore in cui la persona è del tutto o parzialmente carente nella zona del sopracciglio. L’applicazione del trapianto sopraccigliare non è diversa dal metodo utilizzato nel trapianto di capelli. Nella procedura eseguita utilizzando la tecnica FUE, le radici di un singolo capello prelevate dall’area donatrice della nuca vengono trasferite nell’area ricevente. L’operazione dura circa 2 ore e viene eseguita in anestesia locale. Il punto da considerare nel trapianto di sopracciglia consiste nel posizionare le sopracciglia nei canali chiari nelle direzioni appropriate. Se applicati da un medico specialista e da una squadra esperta, si ottengono risultati vicini alla forma naturale.

VANTAGGI
VANTAGGI DEL TRAPIANTO DI CAPELLI VIA FUE?
  • Non richiede tagli o punti.
  • Non ci sono cicatrici visibili dopo la procedura.
  • Il tempo di recupero è da 7 a 10 giorni.
  • Il sanguinamento è ridotto perché non ci sono tagli e punti.
  • Possono essere utilizzati peli provenienti da diverse parti del corpo. (Body Hair Transplant, BHT)
  • Il metodo può anche essere applicato ad altre aree del corpo, come la barba e i baffi.
  • Se applicato dal medico giusto, si ottiene un aspetto molto naturale.
  • È un trattamento permanente contro la caduta dei capelli.

Ottenere informazioni

Compila il modulo per ottenere informazioni dettagliate e ti chiameremo.

DF
Domande frequenti

Alcuni pazienti richiedono una consulenza per l’autotrapianto quando si trovano in una situazione iniziale di perdita di capelli. In questi casi si raccomanda di intraprendere o continuare la cura con i medicinali appropriati, aspettando che arrivi il momento giusto per intervenire chirurgicamente. Un trapianto di capelli eseguito troppo presto, infatti, può ridurre la percentuale di successo e di soddisfazione del paziente. Questo accade perché una procedura eseguita prima che il processo di calvizie sia stabilizzato, può portare a non garantire una capigliatura folta in maniera omogenea nel futuro.

La procedura di autotrapianto di capelli è eseguita in anestesia locale. Durante la somministrazione dell’anestesia, un po’ di dolore è pronosticabile. Tuttavia durante l’operazione vera e propria, il paziente non avverte alcun dolore.

Dopo l’operazione si può formare un’area con rossore e crosticine. Questa condizione guarirà gradualmente nel giro di 7-10 giorni. Il rossore residuo può permanere fino a 2-4 settimane.

E’ oramai un fatto noto che fumare può causare la perdita dei capelli a causa del decremento del flusso sanguigno. Questa è anche la ragione per cui si consiglia di non fumare al fine di ottimizzare i risultati del trapianto. Una diminuita microcircolazione può causare ritardo nel processo di guarigione.

DICONO
Cosa dice la gente?
GALLERIA
Trattamenti