FUE
TRAPIANTO DI CAPELLI

Il metodo di estrazione unitaria follicolare è il processo di riposizionamento dei follicoli piliferi sani, uno per uno, dalla regione donatrice all’area senza capelli in anestesia locale. Prima che i follicoli piliferi vengano rimossi, i capelli nell’area donatrice vanno rasati.Il bulbo viene rimosso insieme al follicolo pilifero e al tessuto circostante. Le unità follicolari (anche dette graft una volta estratte) rimosse vengono posizionate nei canali aperti dal chirurgo nell’area calva. In questo modo, la possibilità di danneggiare gli innesti utilizzati durante il processo è ridotta al minimo. Non si avverte dolore durante la procedura grazie all’anestesia locale. Non rimangono cicatrici visibili sulle aree in cui i follicoli vengono rimossi e riposizionati. Le ferite superficiali simili a punture, che si creano in zona donatrice, normalmente guariscono entro una settimana. Con le tecniche attuali le estrazioni si eseguono per mezzo di punzoni (punch) manuali o a micro-motore con punta speciale. I punch manuali sono quelli preferiti nella nostra clinica.

I capelli trasferiti di solito cadono entro 1 mese e iniziano a spuntare e crescere 2 o 3 mesi dopo l’operazione. Alla fine dell’ottavo mese si raggiunge una pienezza apprezzabile che diventa definitiva entro 1,5 o 2 anni. Poiché gli innesti prelevati dall’area donatrice sono codificati per la crescita per tutta la vita, nei capelli post-operatori non si osserva alcun assottigliamento androgenetico. Tali buoni risultati si ottengono se la procedura viene eseguita da un medico scrupoloso e da un team esperto.

VANTAGGI
VANTAGGI DEL TRAPIANTO DI CAPELLI VIA FUE?
  • Il tempo di recupero è da 7 a 10 giorni.
  • Il sanguinamento è ridotto.
  • Possono essere utilizzati peli provenienti da diverse parti del corpo. (Body Hair Transplant, BHT)
  • Il metodo può anche essere applicato ad altre aree del corpo, come la barba e i baffi.
  • Se applicato dal medico giusto, si ottiene un aspetto molto naturale.
  • È un trattamento permanente contro la caduta dei capelli.

Ottenere informazioni

Compila il modulo per ottenere informazioni dettagliate e ti chiameremo.

DF
Domande frequenti

Alcuni pazienti richiedono una consulenza per l’autotrapianto quando si trovano in una situazione iniziale di perdita di capelli. In questi casi si raccomanda di intraprendere o continuare la cura con i medicinali appropriati, aspettando che arrivi il momento giusto per intervenire chirurgicamente. Un trapianto di capelli eseguito troppo presto, infatti, può ridurre la percentuale di successo e di soddisfazione del paziente. Questo accade perché una procedura eseguita prima che il processo di calvizie sia stabilizzato, può portare a non garantire una capigliatura folta in maniera omogenea nel futuro.

La procedura di autotrapianto di capelli è eseguita in anestesia locale. Durante la somministrazione dell’anestesia, un po’ di dolore è pronosticabile. Tuttavia durante l’operazione vera e propria, il paziente non avverte alcun dolore.

Dopo l’operazione si può formare un’area con rossore e crosticine. Questa condizione guarirà gradualmente nel giro di 7-10 giorni. Il rossore residuo può permanere fino a 2-4 settimane.

E’ oramai un fatto noto che fumare può causare la perdita dei capelli a causa del decremento del flusso sanguigno. Questa è anche la ragione per cui si consiglia di non fumare al fine di ottimizzare i risultati del trapianto. Una diminuita microcircolazione può causare ritardo nel processo di guarigione.

DICONO
Cosa dice la gente?
GALLERIA
Trattamenti